Codice etico - Global System Italia

Title
Vai ai contenuti

Codice etico

CORPORATE > Note legali
Codice ETICO, approvato dall'amministratore il 5 gennaio 2011

INDICE
  • INTRODUZIONE
  • COME NASCE IL CODICE ETICO DI GLOBAL SYSTEM ITALIA
  • FINALITÀ E STRUTTURA DEL CODICE ETICO
  • SOGGETTI DESTINATARI
  • PRINCIPI AZIENDALI
  • REGOLE DI CONDOTTA
  • RISPETTO DEL CODICE
  • APPLICAZIONE DEL CODICE ETICO ED EVENTUALI DUBBI INTERPRETATIVI
  • NORME E DISPOSIZIONI SANZIONATORIE
  • ORGANISMI E PROCEDURE DI ATTUAZIONE E CONTROLLO
  • DISPOSIZIONI FINALI
INTRODUZIONE

COME NASCE IL CODICE ETICO DI GLOBAL SYSTEM ITALIA
Quando un’organizzazione desidera agire in maniera corretta nella società e nell’ambiente che la circonda, ha il dovere di comunicare i propri principi etici in maniera chiara e trasparente. Per questo motivo il Consiglio di Amministrazione  di GLOBAL SYSTEM ITALIA ha deciso di adottare il presente Codice Etico (di seguito “Codice Etico”).
Attraverso il Codice Etico, GLOBAL SYSTEM ITALIA vuole dichiarare apertamente e con determinazione i propri principi etici e promuovere comportamenti ed azioni con questi coerenti al suo interno, all’esterno, verso l’opinione pubblica, le  istituzioni e la business community.
Per relazionarsi con i soggetti e con l’ambiente che la circonda, GLOBAL SYSTEM ITALIA si impegna a presentarsi ai propri interlocutori interni ed esterni secondo il modello della “casa di vetro”: con lo specifico intento di ricercare  la massima trasparenza, nel rispetto delle leggi vigenti e del Codice Etico.
Per GLOBAL SYSTEM ITALIA l’adozione di uno strumento come il Codice Etico rappresenta un ulteriore passo verso la realizzazione dei propri obiettivi di responsabilità sociale ed etica. Questa iniziativa si allinea ad un percorso che il Gruppo  GLOBAL SYSTEM ITALIA sta tracciando da anni.

FINALITÁ E STRUTTURA DEL CODICE ETICO
GLOBAL SYSTEM ITALIA svolge la sua attività e persegue i suoi obiettivi nel pieno rispetto dei principi di legalità, lealtà, correttezza, diligenza, integrità, imparzialità, buona fede e trasparenza. Tutti i soggetti che, a vario titolo, operano direttamente o indirettamente per GLOBAL SYSTEM ITALIA devono ispirarsi a tali principi.
Il Codice Etico ha pertanto lo scopo di definire in maniera chiara ed esplicita le responsabilità etiche e sociali di tutti i soggetti coinvolti nella vita e nelle molteplici attività di GLOBAL SYSTEM ITALIA.

Il Codice Etico è anche uno strumento che consente a chi opera direttamente o indirettamente per GLOBAL SYSTEM ITALIA di riconoscere, individuare e segnalare agli organismi di controllo preposti, qualsiasi tipo di comportamento illecito o comunque  non conforme.
Il Codice Etico è finalizzato a formalizzare standard etici e comportamentali alla luce delle indicazioni previste dal D. Lgs. 231/2001 (nel seguito anche “Decreto”) ed a formare, un elemento essenziale del Modello di organizzazione,  gestione e controllo di GLOBAL SYSTEM ITALIA (di seguito “Modello Organizzativo”).
Il Codice Etico è suddiviso in tre sezioni:
1. I Principi Aziendali che costituiscono il fondamento della cultura della Compliance di GLOBAL SYSTEM ITALIA e forniscono alcune indicazioni pratiche sui comportamenti che GLOBAL SYSTEM ITALIA si attende dai propri Dipendenti e Collaboratori,  come di seguito definiti.
2. Le Regole di Condotta che indicano come ulteriormente tradurre i contenuti dei Principi Aziendali in comportamenti concreti affinché i Principi Aziendali diventino parte integrante e sostanziale delle attività quotidiane, nonché evidenziano  le aree di responsabilità ed i comportamenti che i destinatari del Codice Etico devono tenere per operare nel rispetto dei Principi Aziendali.
3. Il Rispetto del Codice Etico: che indica come risolvere eventuali dubbi interpretativi, identifica i responsabili dell’attuazione e del controllo del Codice Etico, prevede le norme e le sanzioni applicabili in caso di violazione dello  stesso.
SOGGETTI DESTINATARI
Il Codice Etico è destinato a GLOBAL SYSTEM ITALIA e deve essere rispettato da:
(i) i componenti del Consiglio di Amministrazione di GLOBAL SYSTEM ITALIA (di seguito “Consiglio di Amministrazione”);
(ii) tutti i soggetti legati da un rapporto di lavoro subordinato con GLOBAL SYSTEM ITALIA, indipendentemente dal contratto, dalla qualifica e/o dall’inquadramento aziendale applicato, anche se distaccati dall’estero per lo svolgimento delle  attività (ad esempio: dirigenti, quadri, impiegati, lavoratori a tempo determinato, lavoratori con contratto di inserimento, ecc.) (di seguito “Dipendenti” o “Dipendente”);
(iii) tutti i soggetti che collaborano con la Società in forza di un rapporto di lavoro parasubordinato (ad esempio: collaboratori a progetto, interinali) e/o prestatori di lavoro temporaneo;
(iv) tutti i soggetti che, a vario titolo, operano in Italia ed all’estero direttamente ed indirettamente in nome e/o per conto e/o sotto il controllo di GLOBAL SYSTEM ITALIA, indipendentemente dalla qualificazione giuridica  del rapporto (ad es. agenti, prestatori di lavoro interinali, consulenti, collaboratori, ecc.);
(v) tutti i soggetti che agiscono nell’interesse della Società in quanto legati alla stessa da rapporti giuridici contrattuali o da accordi di altra natura, quali, ad esempio, partner in joint-venture o soci per la realizzazione o l’acquisizione  di un progetto di business;
(iii), (iv) e (v) di seguito “Collaboratori” o “Collaboratore”;
(vi) tutti i soggetti che, a vario titolo, forniscono a GLOBAL SYSTEM ITALIA prodotti e/o beni destinati o meno alla vendita o servizi (ad es. fornitori, appaltatori, partners d'affari, ecc) (di seguito “Fornitori” o “Fornitore”).
I soggetti sopra elencati, congiuntamente, sono di seguito definiti “Destinatari”.
I Destinatari sono tenuti ad osservare ed a fare osservare i contenuti del Codice Etico, senza distinzioni od eccezioni, in Italia ed all’estero.
Il presunto vantaggio a breve termine della Società, in nessun caso può giustificare comportamenti in contrasto con le leggi e con i contenuti del Codice Etico.
I Destinatari, nell’ambito delle funzioni e delle responsabilità ricoperte, sono tenuti a partecipare ed a contribuire attivamente al corretto funzionamento del sistema di controllo interno e sono tenuti ad operare affinché i contenuti del  Codice Etico siano adeguatamente comunicati ed applicati sia all’interno, che all’esterno di GLOBAL SYSTEM ITALIA.
All’Organismo di Vigilanza (di seguito “OdV”) è affidato, tra l’altro, il compito di vigilare sulla effettiva divulgazione, applicazione, aggiornamento e conoscenza del Codice Etico da parte di tutti i Destinatari, con le  modalità di volta in volta individuate.
I Destinatari sono tenuti a cooperare con l’OdV nello svolgimento di tali attività.
All’interno dell’organizzazione di GLOBAL SYSTEM ITALIA è poi presente la figura del Compliance Officer.
Il Compliance Officer è il soggetto specificamente nominato per:
supportare il Consiglio di Amministrazione affinchè la Compliance (e quindi il rispetto di leggi, regolamenti, Codice Etico, procedure e linee guida aziendali) sia parte  integrante e sostanziale delle attività di GLOBAL SYSTEM ITALIA;
- individuare e proporre al Consiglio di Amministrazione – su richiesta di e/o in collaborazione con i Destinatari - soluzioni e comportamenti idonei in relazione al corretto svolgimento delle attività aziendali;
- supportare il Consiglio di Amministrazione ed i Dipendenti nell’implementazione di comportamenti conformi alle norme di legge ed ai contenuti del Codice Etico;
- segnalare al Consiglio di Amministrazione eventuali situazioni di non conformità rilevate all’interno della Società.

PRINCIPI AZIENDALI
GLOBAL SYSTEM ITALIA crede fermamente che il rispetto dei principi di correttezza e legalità rappresenti la base imprescindibile del successo di un’azienda. Per questo motivo la Compliance ovvero il rispetto di leggi, norme, Codice Etico, procedure  e linee guida aziendali è parte integrante e sostanziale della cultura di GLOBAL SYSTEM ITALIA.
I Principi Aziendali costituiscono da tempo il fondamento della cultura della Compliance di GLOBAL SYSTEM ITALIA ed offrono alcune indicazioni sui comportamenti corretti da tenere al fine di agire nel rispetto di leggi, norme, procedure e linee guida  aziendali.
Eccoli nel dettaglio:

1. Corretta gestione dei conflitti di interesse
2. Offerta e concessione di vantaggi
3. Richiesta ed accettazione di vantaggi
4. Corretta gestione delle informazioni aziendali
5. Concorrenza leale e rispetto delle leggi Antitrust
6. Diversità, pari opportunità, e tolleranza - non discriminazione
7. Rispetto di termini e condizioni lavorative eque
8. Rispetto delle leggi applicabili, del Codice Etico, delle procedure e delle linee guida aziendali

1 Corretta gestione dei conflitti di interesse
I Dipendenti devono evitare qualsiasi situazione che possa mettere in conflitto i propri interessi personali con quelli di GLOBAL SYSTEM ITALIA.
Ogni situazione che possa costituire o determinare, anche solo potenzialmente, un conflitto di interessi deve essere tempestivamente comunicata al proprio superiore o al Compliance Officer per valutare il comportamento più idoneo da tenere.
Il Dipendente deve evitare anche di dare l’impressione di avere un conflitto di interessi.

2 Offerta e concessione di vantaggi
Ai Dipendenti non è consentito offrire o concedere – direttamente o indirettamente - qualsiasi vantaggio personale (compresi regali, benefici o omaggi) ai dipendenti di altre società od a qualsiasi altro soggetto terzo nell’ambito  dei rapporti commerciali in qualche modo collegabili a GLOBAL SYSTEM ITALIA. Tale divieto si applica anche nel caso in cui il terzo avrebbe comunque preso la medesima decisione, anche senza ricevere un qualche vantaggio. Il Dipendente deve astenersi anche  dal dare l’impressione di voler influenzare i terzi in modo non corretto.
Le sole eccezioni consentite sono le seguenti:
• Regali simbolici e di modico valore per ricorrenze particolari o anche omaggi promozionali o regali destinati a specifiche occasioni eccezionali. Pagamenti in contanti  o vantaggi equivalenti (es. buoni benzina o schede telefoniche) restano comunque generalmente vietati.
• Inviti a pranzi o a cene di lavoro, purché in misura ragionevole.

3 Richiesta ed accettazione di vantaggi
Ai Dipendenti non è consentito richiedere od accettare – direttamente o indirettamente - qualsiasi vantaggio personale (compresi regali, benefici o omaggi) a/da dipendenti di altre società od a/da qualsiasi altro soggetto terzo nell’ambito dei rapporti commerciali in qualche modo collegabili a GLOBAL SYSTEM ITALIA  . Tale divieto si applica anche nel caso in cui il Dipendente avrebbe preso la medesima decisione pur in assenza di un qualche vantaggio. Il Dipendente deve persino evitare  di dare l’impressione che le sue decisioni siano state influenzate da fattori non corretti. Tale divieto si applica senza eccezioni alla richiesta di qualsiasi vantaggio.
Con riferimento all’accettazione di vantaggi, le sole eccezioni consentite sono le seguenti:
• Regali simbolici e di modico valore per ricorrenze particolari o anche omaggi promozionali o regali destinati a specifiche occasioni eccezionali. Pagamenti in contanti  o vantaggi equivalenti (es. buoni benzina o schede telefoniche) restano comunque generalmente vietati.
• Inviti a pranzi o a cene di lavoro, purché in misura ragionevole.

4 Corretta gestione delle informazioni aziendali
Ai Dipendenti – salvo il caso in cui siano autorizzati a farlo – è vietato rivelare a terzi informazioni o documenti confidenziali, o rendere in altro modo tali informazioni o documenti accessibili all’esterno per tutta la durata  del contratto di lavoro ed anche in seguito. Tutte le richieste di informazioni da parte di rappresentanti dei media, esperti del settore od altri soggetti deve essere inoltrata alla Direzione Generale ed i Dipendenti non devono rispondere a tali richieste  in nome di GLOBAL SYSTEM ITALIA.
Le uniche eccezioni sono le seguenti:
• il Dipendente è stato espressamente autorizzato a divulgare le informazioni od i documenti in questione;
• le informazioni od i documenti in questione sono stati precedentemente pubblicati da GLOBAL SYSTEM ITALIA;
• le informazioni od i documenti in questione sono stati pubblicati da terzi, ma solo se e nella misura in cui il contenuto della pubblicazione sia stato pubblicamente confermato da GLOBAL SYSTEM ITALIA.
GLOBAL SYSTEM ITALIA condanna la comunicazione in qualsiasi modo di informazioni riservate a terzi.

5 Concorrenza leale e rispetto delle leggi Antitrust
GLOBAL SYSTEM ITALIA riconosce e promuove il valore della concorrenza libera, aperta e leale e si astiene da comportamenti contrari.
GLOBAL SYSTEM ITALIA si impegna a garantire il rispetto dei principi di trasparenza, onestà e correttezza nello svolgimento dei rapporti commerciali.
I Destinatari devono evitare qualsiasi accordo illecito, ad esempio accordi per la fissazione dei prezzi o accordi sulle quote di mercato o sulla spartizione dei mercati regionali o sui prezzi in genere. Devono inoltre evitare di discutere qualsiasi informazione  confidenziale o tutelata legalmente quando hanno a che fare con i concorrenti.
I Destinatari, soprattutto, non devono utilizzare le informazioni confidenziali relative ai concorrenti o rivelare tali informazioni a terzi.

6 Diversità, pari opportunità e tolleranza – non discriminazione
GLOBAL SYSTEM ITALIA è impegnata nella tutela della diversità (diversity), delle pari opportunità e della tolleranza. I Destinatari devono perciò evitare ogni comportamento che possa risultare direttamente o indirettamente discriminatorio,  con particolare riferimento a discriminazioni su base razziale, etnica, religiosa, politica e dovuta a convinzioni di diverso genere, disabilità, età, preferenze sessuali e sesso. É inoltre vietata ogni forma di violenza o molestia, in particolare  mobbing e molestie sessuali.
Questo Principio Aziendale si applica e tutela tutti i Dipendenti, indipendentemente dal ruolo da essi ricoperto. Riguarda anche i rapporti tra i Dipendenti di pari grado ed i terzi, ad esempio clienti, lavoratori interinali, consulenti, ecc.

7 Rispetto di termini e condizioni lavorative eque
GLOBAL SYSTEM ITALIA è impegnata per il rispetto di termini e condizioni lavorative eque e riconosce il diritto dei lavoratori ad organizzarsi secondo quanto stabilito dalle leggi e dai regolamenti nazionali. È necessario rispettare tutte le leggi  applicabili in materia di lavoro ed impiego. GLOBAL SYSTEM ITALIA ed il Gruppo GLOBAL SYSTEM ITALIA rispettano il diritto dei lavoratori a svolgere la contrattazione collettiva nel rispetto delle leggi e dei regolamenti nazionali.
GLOBAL SYSTEM ITALIA opera in modo da garantire la tutela dell'integrità psicofisica e morale del lavoratore.
Ciascun responsabile richiederà ai Dipendenti, ai Collaboratori ed ai Fornitori prestazioni coerenti con le loro mansioni e con le esigenze organizzative.
È considerata un abuso di autorità qualsiasi richiesta da parte del superiore gerarchico, di prestazioni di utilità personale o di qualunque comportamento in violazione del Codice Etico.
Compatibilmente con le esigenze operative e nel rispetto delle normative vigenti, GLOBAL SYSTEM ITALIA si impegna a venire incontro alle richieste dei Dipendenti riguardanti necessità personali e familiari.
GLOBAL SYSTEM ITALIA considera la salute e la sicurezza dei Dipendenti un valore fondamentale e si impegna da sempre a promuovere, diffondere e consolidare la cultura della sicurezza. La Società desidera sviluppare sempre maggiormente la consapevolezza  dei rischi e l’attitudine a comportamenti responsabili da parte di tutti i Dipendenti.
GLOBAL SYSTEM ITALIA opera affinché sia assicurato il rispetto delle normative in materia di sicurezza (safety) nell'ambiente di lavoro, anche a tutela dei clienti e di tutti i terzi in genere. A tal fine, GLOBAL SYSTEM ITALIA effettua frequenti  controlli dell'ambiente di lavoro e organizza costantemente corsi di formazione sulla protezione e prevenzione. Richiede, inoltre, un’analoga attenzione alla sicurezza da parte di tutti i suoi Collaboratori e Fornitori.

8 Rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili, del Codice Etico, delle procedure e delle linee guida aziendali
In qualità di Dipendente, ciascuno è tenuto a compiere il proprio lavoro nel pieno rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti, del Codice Etico, delle procedure e delle linee guida aziendali.
Il rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili ha la precedenza rispetto a qualsiasi istruzione contraddittoria ricevuta da qualsiasi superiore gerarchico.
I Dipendenti devono conoscere le leggi ed i regolamenti vigenti, il Codice Etico, le procedure e le linee guida relative alla propria area di responsabilità ed attività. Poiché la legge in determinati settori subisce continui cambiamenti, i Dipendenti  dovranno tenersi costantemente aggiornati sulle leggi ed i regolamenti che interessano direttamente la propria attività.

REGOLE DI CONDOTTA
I Principi Aziendali non hanno la pretesa di fornire delle regole di comportamento dettagliate, in grado di prevedere ogni possibile situazione che possa presentarsi nell’ambito delle attività svolte. Vogliono semplicemente costituire delle  linee guida pratiche per situazioni che GLOBAL SYSTEM ITALIA ha valutato di particolare rilevanza ed importanza.
Per tale motivo l’obiettivo di questa sezione è quello di comunicare in modo trasparente e chiaro ai Destinatari gli ulteriori comportamenti attesi da GLOBAL SYSTEM ITALIA anche al fine di fornire un contenuto ancora più concreto ed un orientamento  pratico ai Principi Aziendali.
GLOBAL SYSTEM ITALIA non accetta alcun tipo di comportamento illegale, disonesto, in malafede o scorretto nella conduzione degli affari e di qualsiasi attività lavorativa. Tutti i soggetti che operano - direttamente o indirettamente - in nome e per  conto di GLOBAL SYSTEM ITALIA sono tenuti allo scrupoloso rispetto delle leggi e dei regolamenti applicabili, del Codice Etico, delle procedure e delle linee guida aziendali.
In nessun caso gli interessi di GLOBAL SYSTEM ITALIA potranno mai essere perseguiti e/o conseguiti violando leggi e regolamenti o adottando comportamenti non in linea con il Codice Etico.
Ai Destinatari è richiesta la conoscenza, la condivisione e la formale approvazione dei contenuti del Codice Etico, nonché il loro rispetto. La violazione dei principi in esso stabiliti costituisce un inadempimento contrattuale e può comportare  la risoluzione del rapporto.
Ecco di seguito le aree che GLOBAL SYSTEM ITALIA ha valutato come particolarmente rilevanti e significative nell’ambito della propria attività:

1. Trasparenza e veridicità delle informazioni contabili
2. Valorizzazione e selezione delle risorse umane
3. Tutela dei beni aziendali
4. Tutela dei dati personali
5. Qualità dei prodotti, professionalità ed efficienza del personale di vendita
6. Tutela sociale ed ambientale
7. Rapporti con i partiti politici e le organizzazioni no profit
8. Rapporti con le autorità e la pubblica amministrazione
9. Selezione e valutazione dei Fornitori e dei Collaboratori
10. Rapporti con i Fornitori e con i Collaboratori
11. Diritto d’autore
12. Tutela dei soggetti che intervengono nell’ambito di un procedimento come testimoni
13. Controlli interni

1. Trasparenza e veridicità delle informazioni contabili
La trasparenza, la veridicità, la correttezza, l’accuratezza e la completezza delle informazioni utilizzate per le registrazioni contabili sono criteri di fondamentale importanza per GLOBAL SYSTEM ITALIA. Ciascuna registrazione deve riflettere  fedelmente ciò che risulta dalla documentazione di supporto e deve sempre consentire di risalire a chi ha autorizzato, effettuato, registrato, verificato l'operazione, alle motivazioni della stessa e di verificare l’effettività della prestazione  e l’attività svolta. Ogni operazione deve essere riconoscibile nelle sue caratteristiche, in modo da evitare errate imputazioni.
GLOBAL SYSTEM ITALIA vieta di esporre nei bilanci e nelle comunicazioni sociali previste dalla legge fatti non rispondenti al vero e di omettere informazioni.
I Dipendenti sono responsabili che la documentazione loro affidata sia custodita e conservata debitamente, facilmente reperibile ed archiviata in modo ordinato e secondo criteri logici.

2. Valorizzazione e selezione delle risorse umane
Le risorse umane rappresentano da sempre un valore fondamentale per GLOBAL SYSTEM ITALIA che si impegna a selezionare i Dipendenti, svilupparne e valorizzarne le capacità e le competenze in un contesto equo, senza discriminazioni di qualsiasi tipo  e basandosi esclusivamente su criteri di merito.
I responsabili dei magazzini e degli uffici devono assicurare concretamente l’applicazione dei principi sopra descritti e devono presentarsi come modello di comportamento per i propri collaboratori.
L’impegno di GLOBAL SYSTEM ITALIA alla valorizzazione delle risorse umane si realizza attraverso la crescita professionale, supportata da strumenti informativi e formativi, nell’ambito di una formazione istituzionale continua.
GLOBAL SYSTEM ITALIA non ha alcuna preclusione a procedere all’assunzione di congiunti o di parenti dei Dipendenti o dei Collaboratori, fermo restando il possesso dei requisiti necessari e lo svolgimento del corretto iter di selezione.
GLOBAL SYSTEM ITALIA ritiene che sia indispensabile che l’eventuale inserimento di congiunti o parenti avvenga in modo trasparente al fine di valutare preventivamente potenziali situazioni di contrasto con la necessità di autonomia e riservatezza  delle diverse funzioni aziendali.

3. Tutela dei beni aziendali
I Dipendenti sono responsabili dell'uso corretto e della protezione dei beni che sono stati loro assegnati. In particolare è necessario che ciascuno adotti comportamenti idonei a prevenire danneggiamenti e furti di merci e beni aziendali.
I beni di GLOBAL SYSTEM ITALIA devono essere utilizzati solo per l’uso cui sono destinati ed esclusivamente per fini aziendali, nel rispetto del Codice Etico, delle procedure e delle linee guida aziendali.
L'utilizzo ed il consumo di prodotti destinati alla vendita devono essere autorizzati secondo le procedure aziendali.
GLOBAL SYSTEM ITALIA condanna tutti i comportamenti illeciti in materia di sistemi informatici ed in particolare l’uso delle reti informatiche per l’utilizzo e lo scambio di materiale pornografico e pedo-pornografico.
È vietato effettuare la copia, per uso personale, di software aziendali, l’utilizzo e l’installazione di software privi della licenza d’uso, non conformi alle normative sul diritto d’autore

4. Tutela dei dati personali
GLOBAL SYSTEM ITALIA tutela i dati personali di Dipendenti, Collaboratori, Fornitori e clienti e di tutti gli altri soggetti terzi, acquisiti nello svolgimento delle proprie attività.
La Società tratta tali dati sulla base dei principi di liceità, necessità, proporzionalità e correttezza e, comunque, solo per scopi leciti, determinati ed espliciti, nel rispetto delle normative vigenti.
GLOBAL SYSTEM ITALIA adotta idonee misure di sicurezza per evitare rischi di distruzione, perdita, accessi o trattamenti non autorizzati.

5. Qualità dei prodotti, professionalità ed efficienza del personale di vendita
GLOBAL SYSTEM ITALIA si impegna a garantire ai propri clienti i migliori standard qualitativi di prodotto in relazione ai diversi livelli di prezzo praticati, nell’ambito delle proprie strategie commerciali ed a fornire un’assistenza professionale  ed efficiente da parte del proprio personale di vendita. L’obiettivo è quello di soddisfare e tutelare i clienti e dare seguito alle loro segnalazioni per migliorare la qualità dei prodotti e dei servizi offerti.
GLOBAL SYSTEM ITALIA condanna e vieta tutti i comportamenti volti alla contraffazione di brevetti, disegni, modelli e all’uso degli stessi, alla contraffazione di indicazioni geografiche o denominazione di origine di prodotti agroalimentari e la  vendita di sostanze alimentari non genuine come genuine.
GLOBAL SYSTEM ITALIA si impegna affinché non vengano posti in commercio prodotti industriali con marchi, segni distintivi, contraffatti o alterati oppure non conformi a quanto rappresentato o garantito al cliente.

6. Tutela sociale ed ambientale
GLOBAL SYSTEM ITALIA non accetta nessuna forma di sfruttamento di lavoro minorile, inteso come lo svolgimento di qualsiasi attività che metta a rischio salute, educazione o sviluppo psicofisico del bambino.
GLOBAL SYSTEM ITALIA promuove il rispetto delle leggi volte a ridurre l'impatto delle operazioni sull'ambiente esterno. In aggiunta a ciò, la Società incoraggia l’adozione di comportamenti e politiche di sostenibilità ambientale da parte  dei propri Dipendenti, Collaboratori, Fornitori e clienti e promuove attività di sensibilizzazione alle tematiche sociali ed ambientali.

7. Rapporti con i partiti politici e le organizzazioni no profit
GLOBAL SYSTEM ITALIA non eroga contributi, diretti o indiretti, sotto qualsiasi forma, a partiti, organizzazioni politiche e sindacali, tranne quelli dovuti in base a normative specifiche.
I rapporti di GLOBAL SYSTEM ITALIA con le Istituzioni e le iniziative di solidarietà sociale sono riservati esclusivamente alle funzioni ed alle persone a ciò delegate.

8. Rapporti con le autorità e la pubblica amministrazione
I Destinatari che hanno rapporti in nome e per conto di GLOBAL SYSTEM ITALIA con le autorità, la pubblica amministrazione (ad. es. organismi europei, Stato, enti locali, enti pubblici), i pubblici ufficiali, gli incaricati di pubblico servizio e di  organizzazioni nazionali ed internazionali devono ispirarsi ai principi di correttezza, trasparenza, verificabilità e legalità, senza compromettere in alcun modo l’integrità o la reputazione di GLOBAL SYSTEM ITALIA  .
GLOBAL SYSTEM ITALIA condanna ogni fenomeno di corruzione, concussione, peculato, truffa, malversazione ed adotta tutte le misure più opportune per prevenire ed evitare che tali reati vengano commessi.
A tal fine ai Destinatari che, a vario titolo, agiscono in nome e per conto di GLOBAL SYSTEM ITALIA sono espressamente vietati i seguenti comportamenti nei confronti di rappresentanti della pubblica amministrazione, dei pubblici ufficiali e degli incaricati  di pubblico servizio, dei loro parenti o affini italiani e/o stranieri:
a) l’offerta, la promessa di denaro, regali o benefici di qualsiasi natura da cui possa conseguire un interesse o un vantaggio per GLOBAL SYSTEM ITALIA  .
Atti di cortesia commerciale, come omaggi o forme di ospitalità, sono consentiti solo se preventivamente e debitamente autorizzati e nel rispetto del Codice Etico, delle procedure aziendali e delle linee guida aziendali applicabili;
b) la ricerca e l’instaurazione di relazioni personali di favore, l’impropria influenza e l’indebita ingerenza in modo da condizionare, direttamente o indirettamente, le decisioni della pubblica amministrazione e/o lo svolgimento  di un corretto rapporto;
c) tutti i comportamenti finalizzati a proporre o creare opportunità di impiego o altra forma di collaborazione e/o opportunità commerciali ed ogni altra attività che possa avvantaggiare, a titolo personale, i soggetti sopra precisati;
d) il compimento di qualsiasi atto che possa indurre i pubblici ufficiali e gli incaricati di pubblico servizio a fare o ad omettere qualcosa in violazione della normativa vigente;
e) qualsiasi comportamento od omissione volto ad ottenere dalla pubblica amministrazione indebiti contributi, finanziamenti o qualsiasi altra erogazione.
La sponsorizzazione di eventi, manifestazioni ed altre iniziative promosse dalla Pubblica Amministrazione potrà essere effettuata nell’ambito della strategia di comunicazione del brand GLOBAL SYSTEM ITALIA solo se conforme alla legge, al Codice  Etico, alle procedure ed alle linee guida adottate da GLOBAL SYSTEM ITALIA  .
GLOBAL SYSTEM ITALIA garantisce inoltre che le sovvenzioni e/o i finanziamenti ottenuti sono impiegati per le finalità per cui sono stati richiesti e concessi.
GLOBAL SYSTEM ITALIA coopera attivamente, correttamente e pienamente nelle indagini condotte dall’Autorità Giudiziaria, dalle Autorità di Vigilanza, dalle Forze dell’Ordine e da qualunque pubblico ufficiale o incaricato di pubblico  servizio: in ogni caso il comportamento dei Dipendenti sarà ispirato a disponibilità, trasparenza e completezza delle informazioni fornite.

9. Selezione e valutazione dei Fornitori e dei Collaboratori
Il processo di selezione dei Fornitori e dei Collaboratori avviene sulla base di criteri oggettivi e documentabili secondo principi di correttezza, qualità, innovazione, costo, supporto ed eticità.

10. Rapporti con i Fornitori e con i Collaboratori
GLOBAL SYSTEM ITALIA richiede a tutti i Fornitori e Collaboratori la condivisione ed il rispetto dei contenuti del Codice Etico.
I Fornitori ed i Collaboratori sono tenuti ad agire secondo i più elevati standard professionali oltre che nel rispetto delle normative vigenti.
GLOBAL SYSTEM ITALIA condanna e rifiuta qualsiasi tipo di comportamento scorretto, accordo illecito, comportamento vessatorio, gli abusi di posizione dominante, nonché i comportamenti atti a favorire attività di riciclaggio, ricettazione ed impiego  di beni o utilità di provenienza illecita, sia in ambito nazionale che internazionale.
I Fornitori ed i Collaboratori, per quanto di loro competenza, sono tenuti ad una condotta integra, ad una piena e fattiva collaborazione con GLOBAL SYSTEM ITALIA  , nel rispetto degli impegni assunti. Pertanto, qualunque sia la natura e la durata del  rapporto di fornitura, le relazioni devono essere improntate alla massima trasparenza, correttezza ed efficienza.
11. Diritto d’autore
GLOBAL SYSTEM ITALIA vieta ogni comportamento volto a rappresentare, riprodurre, diffondere, trascrivere, vendere o mettere in qualunque altro modo in commercio illecitamente un’opera in violazione della normativa sul diritto d’autore.
12. Tutela dei soggetti che intervengono nell’ambito di un procedimento come testimoni
GLOBAL SYSTEM ITALIA rifiuta e condanna qualsiasi comportamento da parte dei Dipendenti, volto a turbare la libertà di autodeterminazione di testimoni o di parti di processi civili e/o penali riguardanti la Società.
13. Controlli interni
Il Consiglio di Amministrazione è responsabile per l’implementazione di idonei controlli interni al fine di assicurare il rispetto delle leggi, dei regolamenti vigenti, del Codice Etico, delle procedure e delle linee guida aziendali.
I Dipendenti hanno la responsabilità ed il dovere di osservare ed adeguarsi ai controlli interni istituiti da GLOBAL SYSTEM ITALIA  . Per controlli interni si intendono tutte le attività e gli strumenti che servono a supervisionare e verificare  le attività della Società.

RISPETTO DEL CODICE ETICO APPLICAZIONE DEL CODICE ETICO
ED EVENTUALI DUBBI INTERPRETATIVI

Data la complessità delle attività aziendali e l’ampiezza dei temi affrontati, il Codice Etico non può prevedere tutte le situazioni che si possono verificare nell’ambito dell’attività lavorativa.
Per valutare come affrontare correttamente questioni non trattate esplicitamente dal Codice Etico, prima di adottare qualsiasi comportamento che generi dubbi o incertezze, è utile porsi le seguenti domande:
É legale?
È coerente con la strategia aziendale?
È coerente con i principi del Codice Etico?
Posso spiegarlo in famiglia e/o ai miei amici sicura/o di avere la loro approvazione?
Mi sentirei tranquilla/o se il comportamento in questione fosse pubblicizzato dai media?
Mi sentirei tranquilla/o se qualcuno agisse allo stesso modo nei confronti miei o di GLOBAL SYSTEM ITALIA ?

Se i dubbi dovessero permanere e ci fossero richieste di chiarimenti in relazione ai contenuti del Codice Etico, rivolgersi al proprio responsabile o al Compliance Officer per fare chiarezza ed evitare qualsiasi comportamento illegale, scorretto o eticamente  ambiguo.

NORME E DISPOSIZIONI SANZIONATORIE
Il rispetto delle norme del Codice Etico deve considerarsi parte essenziale delle obbligazioni contrattuali dei Dipendenti ai sensi e per gli effetti dell’art. 2104 c.c.
La violazione delle norme del Codice Etico da parte dei Dipendenti potrà costituire inadempimento delle obbligazioni primarie assunte nel contratto di lavoro o illecito disciplinare nel rispetto delle procedure previste dall’art. 7 della Legge  300/1970 (Statuto dei Lavoratori) con ogni conseguenza di legge, anche in ordine alla conservazione del rapporto di lavoro, e potrà inoltre comportare il risarcimento dei danni eventualmente derivanti.
Il rispetto del Codice Etico è parte essenziale delle obbligazioni contrattuali assunte dai Collaboratori e dai Fornitori.
A tal fine GLOBAL SYSTEM ITALIA inserisce nei propri contratti specifiche clausole di approvazione e condivisione dei contenuti del Codice Etico. La violazione e l’inosservanza dei principi e delle disposizioni del Codice Etico da parte di tali  soggetti integrerà un inadempimento grave degli obblighi contrattuali e legittimerà GLOBAL SYSTEM ITALIA a sospendere l’esecuzione del contratto e/o a risolvere lo stesso con effetto immediato, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c.
Il soggetto inadempiente sarà ritenuto responsabile in via esclusiva per qualsiasi evento o conseguenza pregiudizievole o danno di qualsiasi natura.

ORGANISMI E PROCEDURE DI ATTUAZIONE E CONTROLLO
Gli organismi aziendali preposti all’attuazione ed al controllo dell’applicazione del Codice Etico sono:
l’Organismo di Vigilanza (di seguito “OdV”);
il Compliance Officer.

Tutti i Destinatari del Codice hanno l’obbligo di comunicare comportamenti non corretti o violazioni sospettate o conclamate del Codice Etico al Compliance Officer, al responsabile o all’OdV, anche attraverso posta interna riservata o tramite  la casella di posta elettronica dedicata odv@globalsystemitalia.com secondo quanto previsto dal Modello Organizzativo.
Con l’approvazione del Modello Organizzativo di cui il Codice Etico è parte integrante, viene istituito l’OdV.
Le responsabilità e le funzioni dell’OdV sono:
• coordinarsi con gli organi e le funzioni competenti per la corretta attuazione e l’adeguato controllo e monitoraggio dei contenuti del Codice Etico;
• verificare ed accertare eventuali violazioni di quanto previsto dal Codice Etico;
• provvedere a valutare tempestivamente le segnalazioni ricevute, anche interpellando il mittente, il responsabile della presunta violazione ed ogni soggetto potenzialmente coinvolto.

L’OdV garantisce la riservatezza dell’identità del segnalante e del segnalato, fatti salvi gli obblighi di legge, nonché la tutela da qualsiasi tipo di ritorsione.
I Destinatari sono tenuti a cooperare con l’OdV nello svolgimento delle attività demandate, assicurando il libero accesso a tutta la documentazione ritenuta utile.
Le responsabilità e le funzioni del CBD sono:
nomina del Compliance Officer;
ricezione del piano annuale di lavoro e delle relazioni semestrali da parte del Compliance Officer (a titolo esemplificativo  in merito ad adeguatezza, attuazione, eventuali revisioni, integrazioni e modifiche del Modello Organizzativo, segnalazioni ricevute);
valutazione delle segnalazioni di violazione del Codice Etico e definizione delle corrispondenti azioni da intraprendere;
valutazione dei piani di comunicazione e di formazione relativa al Codice Etico.

Le responsabilità e le funzioni del Compliance Officer sono:
proporre in piena autonomia e indipendenza il programma di Compliance aziendale ed i suoi eventuali aggiornamenti;
organizzare e realizzare, con il coinvolgimento ed il supporto della funzione Internal Audit del Gruppo GLOBAL SYSTEM ITALIA  , il programma di vigilanza e controllo  ed informare semestralmente il CBD sulle proprie attività;
esprimere il proprio parere in merito alla introduzione e/o revisione di attività, procedure e linee guida aziendali per garantirne la coerenza con il Codice Etico  e con il Modello Organizzativo;
proporre la periodica revisione del Codice Etico, della mappa dei rischi e del Modello Organizzativo di controllo;
promuovere le iniziative informative e formative sul Codice Etico e sul Modello Organizzativo;
ricevere e valutare le segnalazioni di violazioni del Codice Etico definendo eventuali azioni di approfondimento in accordo con la funzione Internal Auditing.

Tutte le funzioni aziendali sono tenute a fornire tutto il supporto e la collaborazione necessari al Compliance Officer per il completo e corretto svolgimento delle sue mansioni.

DISPOSIZIONI FINALI
Il Codice Etico è portato a conoscenza di tutti i Destinatari mediante un’adeguata attività di comunicazione (ad es. i siti internet ed intranet).
GLOBAL SYSTEM ITALIA  , al fine di rafforzare la conoscenza e la condivisione del Codice Etico, prevede adeguati percorsi di formazione che permettano di chiarire ogni aspetto relativo all’applicazione concreta del Codice Etico.
GLOBAL SYSTEM ITALIA incoraggia modifiche ed integrazioni al Codice Etico al fine di mantenerlo sempre attuale ed adeguato.
Il Codice Etico, ricognitivo della prassi aziendale, è condiviso dal CBD ed ogni variazione e/o integrazione dello stesso, approvata dal Consiglio di Amministrazione, sarà tempestivamente resa nota a tutti i Destinatari.
Gennaio 2011




© Global System Italia S.r.l. 2017 - P.IVA IT07239510964
Torna ai contenuti